Categorie
Senza categoria

ETICAFESTIVAL a PALAZZOLO SULL’OGLIO con GHERARDO COLOMBO in dialogo con GIAN ANTONIO GIRELLI

Gherardo Colombo per oltre trent’anni ha fatto il magistrato presso il Tribunale, la Procura della Repubblica di Milano e la Corte di Cassazione, contribuendo ad alcune inchieste celebri, dalla Loggia P2 a Mani pulite, dal delitto Ambrosoli al processo IMI-SIR. Nel 2007 ha lasciato la magistratura e da allora si dedica alla riflessione pubblica sulla giustizia, con i ragazzi delle scuole e tramite il suo sito www.sulleregole.it. A Palazzolo sull’Oglio l’ex magistrato, in dialogo con il consigliere regionale Gian Antonio Girelli, affronterà il tema della democrazia, dei limiti attuali della rappresentatività, della necessità che ciascuno di noi assuma un ruolo consapevole e attivo e non si accontenti di delegare chi lo rappresenta. Per governare una società complessa occorre infatti stabilire principi, regole, finalità, limiti, ma anche educare alla cittadinanza. E tutto questo significa “democrazia”.

Categorie
Senza categoria

Mostra Premio Nocivelli a Palazzo Martinengo dal 6 al 22 dicembre

È il terzo anno che la Fondazione Provincia di Brescia Eventi ospita a Palazzo Martinengo la mostra collettiva dedicata ai vincitori della XI edizione del Premio Nocivelli, prestigioso concorso di arte contemporanea che ha come principale obiettivo la promozione dell’arte in Italia, organizzato dall’Associazione Culturale Techne.

La mostra, che verrà inaugurata venerdì 6 dicembre alle ore 18,30 a Palazzo Martinengo (in via Musei 30 a Brescia) rimarrà aperta fino al 22 dicembre, giovedì e venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica dalle 10.30 alle19, a ingresso libero.

La collettiva dedicata ai vincitori del concorso, Alessio Barchitta, Raffaele Vitto, Fulvio Governale, Giulia Querin, Arvin Golrokh, Alice Faloretti, Jacopo Valentini, Dafne y Selene, Gianluca Morini e Adonai Sehbatu, si propone come momento di presentazione del lavoro degli artisti e della loro ricerca, come luogo di conoscenza reciproca e diretta tra le diverse realtà e i soggetti che ruotano attorno al mondo dell’arte, come territorio di confronto e riflessione.

Ogni artista è presente in mostra con l’opera vincitrice e altri lavori significativi a supporto del messaggio e del percorso artistico individuale.

 

Palazzo Martinengo – Via Musei 30, Brescia

PREMIO NOCIVELLI – VINCITORI 2019

dal 7 al 22 dicembre 2019

aperto giovedì e venerdì 15-19/sabato e domenica 10.30-19

Inaugurazione: venerdì 6 dicembre ore 18,30

Ingresso libero

Categorie
Senza categoria

ETICAFESTIVAL a VILLANUOVA SUL CLISI con CUORI DI TERRA

martedì 3 dicembre     ore 20,30

Villanuova sul Clisi    Teatro Corallo – Viale XXIV Maggio, 4

Teatro dell’Orsa

CUORI DI TERRA – la memoria dei fratelli Cervi

di e con Bernardino Bonzani e Monica Morini    ricerca e composizione musicale Davide Bizzarri

con la collaborazione dell’Istituto Alcide Cervi di Reggio Emilia

Così emblematica per il suo esito tragico, quella dei Cervi, rappresenta la storia di molte famiglie emiliane e di un popolo che matura una consapevolezza orientata verso i principi di solidarietà e di umanità fino all’antifascismo e alla Resistenza. A rendere unica la vicenda dei Cervi sono la grande vitalità, il coraggio e l’arguzia con cui la famiglia visse dal principio alla fine la sua tragedia. A dar linfa al racconto sono le parole dei libri di Alcide e Margherita Cervi e le testimonianze dirette di Maria Cervi, figlia di Antenore. La ricerca sulla parola si intreccia ai brani musicali ispirati ai fatti raccontati, alle suggestioni musicali contemporanee e a quelle tradizionali del territorio emiliano.

Spettacolo inserito in ALTRISGUARDI teatro in Vallesabbia – biglietti: intero €10   ridotto €8

replica scolastica

mercoledì 4 dicembre     ore 10

Villanuova sul Clisi    Teatro Corallo – Piazza Roma

Spettacolo inserito in ALTRISGUARDI teatro in Vallesabbia biglietti   €3

Categorie
Senza categoria

ETICAFESTIVAL a CALCINATO con ELISABETTA SALVATORI

giovedì 28 novembre   ore 20,30

Calcinato  –  Auditorium Don Bertini di Piazza Don Bertini

Elisbetta Salvatori

NON C’È MAI SILENZIO – la strage alla Stazione di Viareggio

violino Matteo Ceramelli, produzione dalla Fondazione Terre Medicee

È il 29 giugno 2009, e alla stazione di Viareggio passa velocissimo un treno merci, che deraglia: il gas GPL uscito da una cisterna esplode e infiamma la stazione e le vie circostanti, distruggendo case, strade, e portandosi via le vite di 32 persone. Un disastro che ha cause precise e dei colpevoli, una strage su cui si aspetta ancora di fare piena giustizia. Elisabetta Salvatori racconta quelle strade, quelle esistenze, e una città ferita che ha saputo trasformare il dolore in forza, che non sta ferma ad aspettare: si muove, si unisce ad altre realtà, denuncia, e non permette che questa vicenda sia dimenticata.

 

biglietti: intero €5   ridotto €3

Categorie
Senza categoria

ETICAFESTIVAL a Vestone con Lucilla Giagnoni

martedì 26 novembre      ore 20,30

Vestone – Cinema Teatro Comunale – Via Glisenti

Lucilla Giagnoni

TERRA dall’Humus all’Humanitas una lectio teatrale che origina dalla terra

Conosciuta ed apprezzata attrice e autrice, esperta di Sacre Scritture e appassionata ricercatrice dell’etimo, Lucilla Giagnoni, su un tema a lei caro e con gli “strumenti del teatro”, si interroga su questo nostro tempo estremo, perché non ci si faccia sopraffare da catastrofi e cecità ma, pur soffermandoci sulle fragilità del nostro rapporto con la Terra e con il Creato, si trovino pensieri e azioni degne dell’eredità avuta dai nostri padri e della responsabilità che dobbiamo ai nostri figli.

Spettacolo inserito in ALTRISGUARDI teatro in Vallesabbia – biglietti: intero €10   ridotto €8

Categorie
Senza categoria

U PARRINU a Cologne e Gavardo

Christian Di Domenico

U PARRINU la mia storia con Padre Pino Puglisi ucciso dalla mafia

 Questo spettacolo è dedicato al primo martire della Chiesa ucciso dalla mafia. È stato presentato in anteprima il 22 maggio 2013, a Palermo, sull’altare della Chiesa di San Gaetano nel quartiere Brancaccio, quello stesso altare su cui don Pino Puglisi ha officiato messa negli ultimi tre anni della sua vita. Guida spirituale, confessore, insegnante di religione, amico di tutti, non si risparmiava né nella denuncia, anche durante le sue omelie sul sagrato della chiesa, né nell’azione. Ai bambini che vivevano per strada, che senza il suo aiuto sarebbero stati risucchiati dalla criminalità e impiegati per piccole rapine e spaccio e che consideravano i mafiosi degli idoli, insegnava che si può ottenere rispetto dagli altri anche senza essere criminali, semplicemente per le proprie idee e i propri valori. “Quelli che pensano troppo prima di muovere un passo, trascorrono la vita su un piede solo”.

 

sabato 23 novembre       ore 20,30
Cologne – Cinema Teatro Oratorio Cristoforo Torri via Martinelli, 22
biglietti: intero €5   ridotto €3

sabato 30 novembre       ore 20,30
Gavardo  –  Teatro Salone Pio XI via Mangano
Spettacolo inserito in ALTRISGUARDI teatro in Vallesabbia – biglietti: intero €10   ridotto €8

Categorie
Senza categoria

MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI venerdì 22 novembre a Marcheno

venerdì 22 novembre      ore 20,30
Marcheno  Auditorium Comunale – Via Madonnina

Christian Di Domenico

MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI

Dall’omonimo romanzo di Giacomo Mazzariol – adattamento teatrale di Christian Di Domenico e Carlo Turati – regia di Andrea Brunello

Ho letto il libro di Giacomo Mazzariol Mio fratello rincorre i dinosauri. Ho conosciuto lui e la sua splendida famiglia. La loro storia mi ha illuminato e mi è venuta voglia di raccontarla a modo mio. Così ho deciso di cominciare un nuovo cammino che mi aiuti a rieducare il mio sguardo disabile, affinché riesca finalmente a vedere tutta la bellezza e l’amore che ogni essere vivente è in grado di ricevere e di dare. Senza pregiudizi e senza aspettative. Vedere e scegliere di amare (Christian Di Domenico). Con Mio fratello rincorre i dinosauri, Giacomo Mazzariol ha scritto un romanzo di formazione in cui non ha avuto bisogno di inventare nulla. Un libro che stupisce, commuove, diverte e fa riflettere. Un po’n della vita della sua famiglia all’arrivo del ciclone Giovanni, il fratello speciale che lui pensa significhi «supereroe». Poi, anche se non come lo pensava lui, un supereroe, lui lo è davvero.

biglietti: intero €5   ridotto €3

 

replica scolastica
venerdì 29 novembre ore 10
Lumezzane Teatro Comunale Odeon                       biglietti   €3

Categorie
Senza categoria

ETICAFESTIVAL a Edolo con Servomuto Teatro – Phoebuskartell martedì 19 novembre

PHOEBUSKARTELL
martedì 19 novembre      ore 20,30
Edolo   Teatro San Giovanni Bosco via Roma, 3
Servomuto Teatro

produzione ServomutoTeatro soggetto e regia Michele Segreto assistente alla regia Ettore Oldi con Gabriele Genovese, Giancarlo Latìna, Michele Mariniello, Marco Rizzo, Matteo Vignati, Alfonso de Vreese disegno luci Iro Suraci movimenti scenici Sara Drago, Roberta di Matteo Musiche originali Kurt Weill, Hanns Eisler arrangiamento brani Fabio Roveroni, Matteo Vignati. Si ringraziano Angela Dematté e Paolo Faroni e Compagnia Lumen progetti, arti, teatro

Nel dicembre del 1924, per incrementare il mercato del tungsteno, nasce l’idea del cosiddetto PhoebusKartell o Cartello Phoebus, un vero e proprio cartello economico che impone ai produttori di ridurre la vita delle lampadine. Servomuto porta in scena uno spettacolo di grande sensibilità civile, che tra comicità e ponderazione induce alla riflessione sull’era del consumismo e di abbattimento deliberato della qualità dei prodotti. Lo spettacolo è stato selezionato dalla Regione Lombardia nell’ambito del progetto NEXT e ha vinto il Premio Scintille 2016, dimostrando eccezionale chiarezza espositiva e grandiosa capacità di miscelare i piani narrativi. La maturità nella direzione drammaturgica e registica esalta la forte originalità della tematica e la indubbia bravura degli interpreti, capaci di usare più linguaggi espressivi.

Spettacolo inserito in EdoloTeatro 2019-2020 – biglietti: intero €15   ridotto €12

Categorie
Senza categoria

ETICAFESTIVAL a Odolo con Federica Molteni sabato 16 novembre

GINO BARTALI L’EROE SILENZIOSO
dal libro La corsa giusta di Antonio Ferrara (ed. Coccole Books)

sabato 16 novembre     ore 20,30
Odolo    Auditorium Biblioteca comunale – Piazzetta Bernardino Faino
Federica Molteni

regia Carmen Pellegrinelli    scenografia Michele Eynard    produzione Luna e GNAC Teatro con il sostegno di Edizioni Coccole Books

Nel 2013 Gino Bartali è stato dichiarato «Giusto tra le nazioni» dallo Yad Vashem, il memoriale ufficiale israeliano delle vittime dell’Olocausto. È una storia che nasce quando Bartali aveva 24 anni e incarnava l’eroismo del ciclismo: voleva vincere il Giro d’Italia e il Tour de France nello stesso anno. Ma la sua vita sportiva venne piegata ai voleri del Duce, che vedeva in lui l’ambasciatore azzurro del fascismo nel mondo. Bartali però non acconsentì e aderì come staffetta alla rete clandestina organizzata dall’arcivescovo di Firenze Elia Dalla Costa. È un racconto della fatica dello sport e del coraggio delle azioni silenziose. Una storia che Bartali ha sempre tenuto nascosta, perché “il bene lo si deve fare ma non lo si deve dire, che se lo dici si sciupa”.

Spettacolo inserito in ALTRISGUARDI teatro in Vallesabbia – biglietti: intero €10   ridotto €8

repliche scolastiche
venerdì 22 novembre ore 11
Vobarno   Auditorium Istituto Istruzione Superiore G. Perlasca, via Sottostrada
Spettacolo inserito in ALTRISGUARDI teatro in Vallesabbia – biglietti: €3

giovedì 28 novembre ore 10
Edolo   Teatro San Giovanni Bosco
Spettacolo inserito in EdoloTeatro 2019-2020 – biglietti: €5

mercoledì 22 gennaio ore 9 e ore 11
Manerbio – Teatro Politeama piazza Monsignor Bianchi
Spettacolo inserito in XXIV Stagione Teatrale della Bassa Bresciana – biglietti: €4

Categorie
Senza categoria

ETICAFESTIVAL a Villanuova sul Clisi con Lella Costa

CIÒ CHE POSSIAMO FARE

Una donna. Che nasce ebrea e muore in quanto ebrea e sarà santificata dalla Chiesa cattolica. Che diventa l’allieva prediletta di uno dei più grandi filosofi del Novecento e a cui verrà negata la carriera accademica. Che si impegna per i diritti delle donne e si farà suora di clausura. È la vita sempre in prima linea di Edith Stein: dalle aule universitarie agli ospedali da campo della Prima guerra mondiale, dalla scelta appassionata della conversione all’orrore di Auschwitz. Lella Costa, per questa occasione in dialogo con Lucilla Perrini, si confronta con Edith Stein in un libro che ne ripercorre la parabola umana e si misura con il suo pensiero, un ideale dialogo a distanza tra due donne di buona volontà: diversissime, ma alleate per tutto ciò che conta.

Incontro a partecipazione libera e gratuita inserito in ALTRISGUARDI teatro in Vallesabbia
venerdì 15 novembre  ore 20,30
Villanuova sul Clisi    Teatro Corallo – Viale XXIV Maggio, 4
Lella Costa in dialogo con Lucilla Perrini