Categorie
Senza categoria

I giovani sotto il fascismo. Il progetto educativo di un dittatore.

Dopo il successo, due anni fa della mostra “Brescia sotto le bombe 1940-1945”, la Fondazione Provincia di Brescia Eventi ospita nelle sale di Palazzo Martinengo, Via Musei 30, Brescia, il nuovo progetto curato dal Centro Studi RSI di Salò.
I giovani sotto il fascismo – il progetto educativo di un dittatore” è il tema affrontato quest’anno, che si avvale dell’accuratissima ricerca storica condotta in particolare dal prof. Roberto Chiarini e dalla prof. Elena Pala. Partendo dalla seconda guerra mondiale, è stato scelto un tema utile a dare una risposta all’esito catastrofico del conflitto e ad approfondire le modalità con cui un regime totalitario è riuscito a irreggimentare, mediante una sistematica azione di indottrinamento, un’intera generazione di italiani: la grande macchina allestita dal regime per forgiare il “nuovo italiano”. Centrale in questa azione propagandistico-pedagogica del disegno totalitario fascista è il giovane nato nel Ventennio. Su di lui il regime riversa tutte le sue energie. L’intero universo che circonda le giovani generazioni tra le due guerre viene popolato di immagini, letture, riti, simboli, sport, giochi, divise, che ne plagiano e plasmano le coscienze. “I giovani sotto il fascismo – il progetto educativo di un dittatore” traccia un percorso visivo-storico raccontato anche attraverso oggetti e testimonianze orali dei bresciani e documenti sui giovani vissuti sotto il regime fascista (fotografie, pagelle, divise, vestiti, spille e medaglie delle organizzazioni giovanili, quaderni, libri, giochi, materiale sulle colonie elioterapiche), raccolte durante i due Collection Days organizzati febbraio e marzo presso la sede del Giornale di Brescia, un terzo, causa epidemia, a distanza e un quarto “a domicilio” a casa dei bresciani che hanno messo a disposizione il loro materiale famigliare.
La mostra, inaugurata venerdì 2 ottobre alle ore 18, resterà aperta fino a domenica 22 novembre, nei giorni di sabato e domenica, negli orari 9.30-13 e 15-19.30, a ingresso libero. Durante la settimana è possibile prenotare visite per le scuole o per gruppi a pagamento scrivendo all’indirizzo email info@giovanisottoilfascismo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.