SEIalMARTINENGO | Dal territorio alla città, dalla città al territorio

sei_al_martinengoCon il progetto SEIalMARTINENGO Dal territorio alla città, dalla città al territorio, Provincia di Brescia e Fondazione Provincia di Brescia Eventi avranno per i prossimi sei mesi un ruolo propulsivo nella costruzione della rete territoriale di ambito culturale e formativo: cinque mostre, due festival, un percorso di racconto itinerante, la Giornata del patrimonio e il Cultural Day, sono i numeri di un impegno nato dalla connessione e dal dialogo con tante realtà della nostra provincia.

Sono oltre 60 i comuni che la Fondazione ha messo in dialogo, creando un circolo virtuoso di cultura attiva, creativa e responsabile. Sei mesi di attività che diventeranno una cartina tornasole dei diversi aspetti che vanno a costruire la qualità di una comunità, partendo dalla prestigiosa sede di Palazzo Martinengo, che nel secondo semestre diviene un volano di proposte culturali con il progetto SEIalMARTINENGO.

SEIalMARTINENGO ha interessato già nel 2017 Palazzo Martinengo, per farlo riconoscere non solo come un centro espositivo ma anche come spazio di ispirazione e creatività, aprendolo a differenti suggestioni del mondo artistico-culturale.
Di seguito le esposizioni e attività previste nel corso del semestre: la mostra dedicata al Premio Nocivelli, dal 13 al 29 luglio, la mostra di Virginio Gilberti legata al ritratto delle opere di Domenico Lusetti dall’11 agosto al 2 settembre, dal 14 al 30 settembre la mostra didattica di Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia dedicata a Padre Costantino Ruggeri, affiancata il terzo weekend di settembre dalla Giornata Europea del Patrimonio, con la valorizzazione del Palazzo in sé come patrimonio artistico vero e proprio. Nel corso dell’autunno si svolgerà la giornata del Cultural Day promossa con la prestigiosa Fondazione Fitzcarraldo, una giornata di formazione per il rafforzamento delle competenze progettuali degli operatori culturali, mentre dal 13 ottobre all’11 novembre le sale del Palazzo ospiteranno la mostra Brescia sotto le Bombe del Centro Studi RSI di Salò e, in chiusura d’anno, dal 17 novembre al 9 dicembre la mostra dedicata al pittore bresciano Gabriele Saleri dalla Fondazione Dolci.

Sul territorio tre i progetti itineranti:
Dal mese di marzo Provincia di Brescia e Fondazione Provincia di Brescia Eventi hanno iniziato a diffondere sul territorio bresciano il progetto CH’ÉL CHÌ CHÈL LÉ, Storie e spifferi bresciani, ovvero storie bresciane rischiarate da Roberto Capo ed Enrico Fappani che raccontano il territorio bresciano attraverso aneddoti, storie e curiosità di ogni comune. CH’ÉL CHÌ CHÈL LÉ è un modo di dire bresciano che si usa quando non si conosce qualcuno, stimolando la curiosità ad approfondire un determinato argomento. Diverse le amministrazioni e le realtà che hanno già aderito in tutte le 7 aree della provincia di Brescia, accogliendo anche i concerti di Anteprima di Festa dell’Opera.

Dopo il successo dell’estate 2017, verrà infatti riproposta la rassegna che anticipa, in alcune suggestive località della provincia bresciana, il grande evento della Festa dell’Opera il prossimo 15 settembre. Saranno nove gli appuntamenti organizzati da Fondazione Teatro Grande e Provincia di Brescia, con la collaborazione della Fondazione Provincia di Brescia Eventi, volti ad assaporare l’atmosfera della Festa in altrettanti concerti d’Opera tutti a ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili: il primo si terrà domenica 1 luglio a Ponte di Legno nella Chiesa SS. Trinità, giovedì 5 luglio le melodie d’opera echeggeranno tra i panorami lacustri di Toscolano Maderno per poi raggiungere martedì 10 luglio Idro nella Pieve di Santa Maria ad Undas e giovedì 12 luglio lo splendido Castello di Padernello. I concerti proseguiranno sabato 21 luglio nel Parco del Castello di Carmagnola di Clusane di Iseo, mercoledì 25 luglio al Castello Bonoris di Montichiari, raggiungendo il giorno successivo, giovedì 26 luglio, il parco di Villa Glisenti a Villa Carcina. Dopo la pausa estiva, gli ultimi appuntamenti sono previsti per sabato 1 settembre a Orzinuovi – durante la tradizionale manifestazione della bassa bresciana – e giovedì 4 settembre a Sirmione, nel parco della residenza privata Villa Callas.

Fiore all’occhiello di Fondazione Provincia di Brescia Eventi, EticaFestival, riprenderà il proprio percorso dai primi di ottobre a dicembre 2018, giunto quest’anno alla sua terza edizione con un cartellone ancora più ricco degli anni precedenti e una presenza capillare sul territorio che definirà trenta tappe su una ventina di comuni della nostra provincia. Una manifestazione volta a raccontare e declinare il tema dell’etica e delle buone pratiche nel quotidiano, dall’ambiente alla legalità, dal cibo al saper fare, dalla moda al giornalismo, e quest’anno anche dello sport, attraverso incontri e spettacoli, rivolti alla cittadinanza e alle scuole.

Cartella stampa SEIalMARTINENGO


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...